APPIGNANO DEL TRONTO – La seconda serata del Rural Art Festival di Appignano del Tronto, ospitata presso la cantina Sesì, ha riscosso un grande successo grazie alla partecipazione entusiasta del pubblico e all’atmosfera unica creata dall’arte e dal cibo tipico locale. La serata è stata animata dal cantautore Vitelli, accompagnato dalla fisarmonica del talentuoso Spiedino.

Vitelli ha incantato il pubblico con le sue canzoni che parlano di vigne, amori spezzati, falesie, falsi lunari e fette di pane, mentre il ritmo della sua chitarra e della fisarmonica di Spiedino risuonava nelle cantine. Con il suo stile da cantastorie e poeta del Piceno, Vitelli ha regalato momenti indimenticabili a tutti i presenti.

Un sentito ringraziamento va a tutti coloro che hanno partecipato, all’azienda Sesì per l’ospitalità, alle aziende che hanno collaborato, agli artisti e al direttore artistico del Festival, Davide Calvaresi.

Prossimo appuntamento del Rural Art Festival, che si terrà sabato 8 giugno presso l’Azienda Agricola Mari Anna Maria. 


Copyright © 2024 Riviera Oggi, riproduzione riservata.