Cronache

0

“Una comunità in movimento”, lo sport come strumento rieducativo nelle carceri marchigiane

Si tratta di un programma i cui benefici sulla popolazione carceraria sono ormai consolidati da tempo, non solo per il miglioramento dello stato di salute, ma anche per la convivenza all'interno degli istituti penitenziari dove, grazie ai vari sport proposti, i detenuti possono riscoprire il valore della legalità e riflettere sul significato della sconfitta e della vittoria.