Sport

0

Esplode l’ira dei tifosi, la Digos scorta Benigni

La notizia del settimo punto di penalizzazione ha fatto perdere la pazienza e in circa centocinquanta si sono radunati sotto il Palazzo dell'Arengo dove era in atto un summit tra il presidente bianconero, il sindaco Castelli e il possibile neopatron Palatroni. Fumogeni, cori, striscioni e bombe carta. Venerdì giornata decisiva

2

Il ritorno di Mongardini. Duro scontro con i giocatori

La squadra dell’Arquata in sciopero contro il presidente non si è presentata alle ultime due gare: “progetti faraonici totalmente infondati”. La replica del patron: “Mercenari. Sempre mantenuto quello che ho promesso”