ASCOLI PICENO –  Il mercato dell’Ascoli è sempre in movimento ma sembra arenarsi la pista che portava all’attaccante Francesco Virdis, che starebbe per firmare un   contratto biennale con bonus ad obiettivo con la  Salernitana e pertanto rifiuterebbe le proposte di  Livorno, Monza, Spal, Ascoli e Barletta.

Svincolatosi dal Savona  il diretto interessato, ai microfoni di TuttoSalernitana.com, ha fatto il punto della situazione: “Non vi nascondo che mi sono arrivate diverse proposte, ma quando Fabiani mi ha contattato nei giorni scorsi sono stato davvero felice. Difficilmente il mio futuro sarà definito a breve, credo che l’inizio della prossima settimana possa essere decisivo: voglio svolgere il ritiro nel migliore dei modi a prescindere da quale squadra deciderà di puntare si di me, è ovvio che Salerno ha un fascino particolare e spero che possano esserci novità a stretto giro di posta. Oggi non firmerò con nessuna squadra, lunedì sarà tutto più chiaro”.

Come detto, oltre che di cifre, si parlerà di durata del contratto e Virdis spera che la Salernitana faccia la proposta definitiva a strettissimo giro di posta: “Prima di firmare un contratto bisogna valutare una serie di cose, mi farebbe piacere sentirmi parte di un progetto ambizioso,soprattutto dopo aver segnato tanto in questi anni. Come dicevo prima, Fabiani ha contattato prima me e poi il mio procuratore ed ha espresso la volontà di portarmi a Salerno, è ancora presto per dire come andrà a finire e da un pò di tempo non sento più nessuno. Un pubblico come quello granata ti fa sentire un giocatore di categoria superiore, ma in una trattativa contano tanti aspetti ed il mio procuratore sta lavorando ininterrottamente per trovare la soluzione migliore”.

Potrebbero arrivare nuovi giocatori in prestito  dal Parma, tutt’ora sono 8 le comproprietà da risolvere ma gli accordi tra le due società sono buone, come però confessa patron Bellini, Pietro Tripoli il bomber bianconero della prossima stagione potrebbe  partire nonostante la società bianconera fosse intenzionata a confermare il prestito dai ducali, il giocatore non sembra voler rimanere ad Ascoli. Si complica invece l’acquisto di Barreca, sembrava quasi fatta come lo stesso Lovato aveva confermato invece si è inserita nella trattativa per il talentuoso centrocampista della primavera granata l’Entella.

Sabato 14 giugno si è svolta la partita fra Ascoli e Lecce, valida per la terza giornata delle “Final Eight” del campionato Allievi e i bianconeri guadagnano l’accesso alle semifinali pareggiando 1 a1, con gol di Paolini. Il 17 giugno, alle ore 16:00, l’Ascoli Picchio affronterà il Prato, classificatosi al primo posto nel “girone 2”. Il match si disputerà al “Morandi” di Ponte a Tressa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.

(Letto 782 volte, 1 oggi)