LIVORNO – Importante blitz in corso dalla mattinata del 21 novembre. I Carabinieri dei Nas di Livorno e dell’Arma territoriale stanno eseguendo 18 ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari per corruzione nei confronti di 12 pediatri, tra cui due primari, 5 informatori scientifici e un dirigente d’azienda di alimenti per l’infanzia e 26 perquisizioni in Toscana, Lombardia, Marche (Sull’Ascolano e nella Riviera) e Liguria.

Secondo le indagini, i medici inducevano le mamme a utilizzare latte artificiale di note ditte al posto del latte materno.

AGGIORNAMENTO Arrestata una persona a Grottammare, un informatore medico, in merito alla vicenda. Si aspettano dettagli in più dal Comando dei Carabinieri di Livorno nelle prossime ore.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 613 volte, 1 oggi)