ROMA – “Nei territori di Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo colpiti dal terremoto batte forte il cuore dell’Italia e il futuro di queste zone è il futuro dell’Italia. Occorre superare prima possibile la fase dell’emergenza e ricostruire presto e bene, nella legalità e nella trasparenza. Prioritario anche l’obiettivo di sostenere le attività economiche per ripartire con maggiore forza”.

Lo scrive Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, sul suo profilo Facebook.

“Siamo pronti come Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici a continuare fare la nostra parte anche nel 2017, valutando le esigenze che si presenteranno. Ritengo molto importate concentrarsi sin d’ora non solo sulla ricostruzione ma anche sulla ripresa del tessuto produttivo. Credo che una delle priorità debba essere un massiccio investimento sulla banda larga. La ripartenza dell’economia nelle zone colpite dal sisma è un elemento fondamentale per il futuro delle comunità”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 51 volte, 1 oggi)