ANCONA – Il 7 febbraio, presso il Salone d’Onore della Caserma “Paolini” sede del Comando Regionale Marche della Guardia di Finanza, il Comandante Regionale, Generale di Brigata Gianfranco Carozza e, il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche, Dott. Marco Ugo Filisetti, hanno presentato il bando di concorso dal titolo “Due Guardie di Finanza, due uomini semplici, due eroi sconosciuti”, riservato agli studenti dei Licei Artistici della regione Marche, volto alla realizzazione di un bozzetto per la stampa di un francobollo commemorativo.

L’iniziativa, promossa in partnerianato tra le due Istituzioni regionali, si inquadra tra le attività promosse per la celebrazione del centenario del primo conflitto mondiale e tende a valorizzare il contributo fornito dalla Guardia di Finanza alla Grande Guerra. Il concorso, infatti, ha come tema il fatto d’arme che nella notte tra il 5 e il 6 aprile 1918 ha visto protagonisti due Guardie di Finanza, Carlo Grassi e Giuseppe Maganuco, in quel momento in servizio di vigilanza presso lo zuccherificio ubicato nella Mole Vanvitelliana, le quali sventarono un’incursione di 62 marinai austro-ungarici che erano riusciti a sbarcare sulle coste marchigiane e ad arrivare sino al porto dorico con l’intento di colpire i temibili mezzi antisommergibili “M.A.S.” di Luigi Rizzo, ormeggiati presso il Lazzaretto di Ancona.

La finalità del concorso è essenzialmente duplice:

1. fornire agli studenti, sotto la guida dei loro insegnanti, un’occasione per approfondire la conoscenza di avvenimenti storici poco noti;

2. contribuire a valorizzare l’azione svolta da uomini al servizio dello Stato.

I concorrenti potranno, in questo modo, cimentarsi, dopo aver approfondito la storia di quell’avvenimento, nella creazione di un bozzetto che, sottoposto al vaglio di apposita commissione giudicatrice, sarà scelto per essere proposto al Ministero dello Sviluppo Economico, per la successiva stampa e distribuzione del francobollo commemorativo.

Nel corso dell’incontro, che ha visto la presenza dei Dirigenti scolastici e di una folta rappresentanza di studenti dei Licei Artistici marchigiani, sono stati illustrati i dettagli dell’iniziativa che ha suscitato l’attenzione e l’interesse di tutti i presenti.

(Letto 194 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 194 volte, 1 oggi)