ASCOLI PICENO – La splendida cornice di Ascoli Piceno si prepara a colorarsi di bandiere. In occasione del cinquantesimo anniversario della Federazione Italiana dei Giuochi Antichi e Sports della Bandiera, gli sbandieratori del bel paese si sono dati appuntamento nel cuore d’Italia, segnato in questi mesi da paura e preoccupazione, per portare nelle strade e nelle piazze il proprio abbraccio sincero, assieme ai musici e figuranti provenienti da tutta la penisola.

L’appuntamento è per il prossimo weekend, con un’agenda piena di eventi.

Si inizia sabato 11 a partire dalle ore 16 con il convegno dedicato alla storia della bandiera, nell’Auditorium Montevecchi, con interventi di Sara Piccolo Paci – Docente di Antropologia culturale e di Storia del costume e della moda, Antonella Palumbo  Presidente F.I.S.B., Fausto Brugnoni – Maestro di Bandiera F.I.S.B., Alfredo Accatino con la presentazione del libro “The events master, Tecniche, parole, segreti e trucchi del mercato degli eventi”, dott.ssa Benini Roberta, Promotrice della Proposta di Legge per il riconoscimento delle Rievocazioni Storiche, Arch. Pisapia Francesco e Lucio Zanca docente di Comunicazione.

A chiusura di questo momento di confronto ci sarà una cerimonia toccante che coinvolge il Castello di Arquata. La FISB donerà un vero e proprio simbolo di rinascita.

A partire dalle 19.45 si dà il via agli spettacoli previsti presso il Chiostro di Sant’Agostino con Spettacolo REQUIEM del Gruppo Contrada della Corte Quattro Castella, per concludere poi la serata con la cena di gala presso il circolo cittadino e la festa del cinquantennale a cavallo della mezzanotte.

Domenica 12 marzo, si inizia alle 10.30 con l’esibizione, in Piazza del Popolo, della Nazionale F.I.S.B., fiore all’occhiello della Federazione Italiana Sbandieratori: a seguire saranno le varie scuole di bandiera a confrontare le proprie tradizioni nella pubblica piazza prima di sfilare per Strade e piazze del centro storico della città mostrando la propria arte e la propria bravura.

Un appuntamento da non perdere per chi vuole conoscere l’affascinante mondo della bandiera, dove ogni drappo costituisce solo un pezzo del grande tessuto di colori, storie e tradizioni che percorrono il nostro Paese da nord a sud.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 115 volte, 1 oggi)