MONTEMONACO – Grazie a un Vigile del Fuoco in servizio a Montemonaco nei giorni in cui il paese montano era stato colpito da una storica nevicata che aveva aggravato la già difficilissima situazione del post sisma, gli abitanti di Casapulla (Caserta), paese di origine del vigile, hanno raccolto una somma da donare al Bar Zocchi, fra le attività più colpite dal terremoto, ora sistemata in un piccolo container, e che da sempre rappresenta un fiore all’occhiello per Montemonaco, oltre che meta fissa di numerosissimi turisti provenienti anche da molto lontano.

Un altro gesto di solidarietà nei confronti della comunità montemonachese è quello della ditta “La Luna” dell’imprenditore Antonio Seghesio di Cuneo, che opera nella vendita diretta di sistemi di riposo, il quale ha scelto di autotassare sé con i propri agenti destinando i proventi alla famiglia Mazzarelli, titolare della Taverna della Montagna a Foce, altra attività simbolo e vanto del territorio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 374 volte, 1 oggi)