ASCOLI PICENO – Il difensore bianconero Mogos: “Siamo arrabbiati, domenica andremo a Cesena col coltello tra i denti. Oggi meritavamo di più, c’è rammarico quando si perde così ma dobbiamo ripartire dalla prestazione, abbiamo avuto anche buone occasioni. Ora sta girando un pò storto. Sto migliorando nella condizione per me ci vuole più tempo. Mi piace molto l’idea del mister, non possiamo lamentarci anche se guardiamo la classifica il morale non è dei migliori ma col lavoro i risultati arriveranno, trascineremo noi la curva. Oggi sei anche arrivato in area e hai sfiorato il gol: “Con un pizzico di fortuna in più che ci sarebbe voluta.”

Emanuele Padella. il difensore del Picchio commenta così la sfida col Frosinone: “Una sconfitta che non ci voleva, anche il pareggio ci poteva stare stretto per quello che abbiamo fatto. Andiamo avanti perchè la squadra è viva ma è un periodo che non portiamo punti a casa. A Cesena sarà una partita difficile come con tutte le squadre di B, oggi si è visto un buon Ascoli, compatto. Dobbiamo buttarla dentro.

Il mister ha detto che nella gestione della gara siete migliorati:“Il mister ci aveva chiesto una partita di sacrificio e compatezza e il Frosinone non ha creato nulla nei 90 minuti e parliamo di una squadra che è prima in classifica ma preferisco giocare un pò male e ottenere i punti che ci servono per darci la sicurezza e la fiducia.”

(Letto 196 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 196 volte, 1 oggi)