SANT’ELPIDIO A MARE – E’ stata effettuata nella giornata del 2 maggio l’autopsia sul corpo di Stefano Marilungo, il 65enne deceduto a causa della rapina in casa effettuata il 28 aprile a Sant’Elpidio a Mare da tre persone che avevano picchiato, legato e imbavagliato lui e il fratello 72enne.

Ora bisognerà aspettare 60 giorni per l’esito. Si attende il nullaosta da parte della Procura per la restituzione della salma ai familiari che potranno così disporre i funerali.

Il sindaco Alessio Terrenzi, nel frattempo, ha deciso che il giorno della funzione funebre sarà lutto cittadino a Sant’Elpidio a Mare per dimostrare la vicinanza dell’intera comunità. Annuncio diramato sulla pagina ufficiale Facebook del primo cittadino.

Le Forze dell’Ordine, intanto, proseguono con le indagini per risalire ai responsabili.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 271 volte, 1 oggi)