LA ROCCACCIA/SAN LORENZO – Ospite di RisorgiMarche”, il Festival ideato da Neri Marcorè per rilanciare le zone montane marchigiane dopo gli eventi sismici del 2016,  venerdì 6 luglio sarà Simone Cristicchi accompagnato dallo Gnu Quartet.

L’appuntamento è a La Roccaccia / San Lorenzo, nei Comuni di San Severino Marche e Treia (MC) dalle 16.30. Ingresso, naturalmente, gratuito.

Ecco tutte le informazioni a riguardo.

AUTO E MOTO

È stata predisposta un’ampia area parcheggio. Non sono previste prenotazioni on line di pass per auto e moto.

AUTOBUS

È prevista un’area parcheggio per autobus accreditati dopo aver fatto richiesta all’indirizzo autobus@risorgimarche.it.

BICI

Nessun tipo di restrizione numerica per l’accesso diretto con le biciclette.

PERCORSO A PIEDI

I varchi e i percorsi per raggiungere il luogo del concerto sono due:

1) Da Treia il varco è previsto in Contrada San Lorenzo, precisamente all’incrocio con la strada comunale Fonteggi e la strada comunale Santa Maria in Paterno: si tratta di un cammino non impegnativo di 3,5 chilometri. Il tratto iniziale, per circa 2,5 km, è su strada asfaltata fino ad un bivio, al quale si prosegue a destra su una sterrata per il restante chilometro fino al luogo del concerto. Il dislivello totale di questo percorso, partendo dal varco di Treia, è di 300 metri con tempi di percorrenza di circa un’ora.

2) Da San Severino il varco è previsto in località Colmone, con un parcheggio in prossimità dell’Agriturismo la Collina dei Ciliegi. Il percorso è interamente su strada sterrata per uno sviluppo di 4 chilometri, che si incrocia con il camino proveniente da Treia al terzo chilometro. Il dislivello, salendo dal varco di San Severino Marche, è lo stesso di 300 metri con tempi di percorrenza stimati di circa un’ora e 15 minuti.

DISABILI

Le persone con disabilità motorie potranno raggiungere con i propri automezzi (senza prenotare online un Pass) le immediate vicinanze del luogo di spettacolo, dopo aver acquisito le informazioni necessarie attraverso la mail disabili.risorgimarche2018@gmail.com. Sarà predisposta una speciale area di parcheggio. L’ultimo tratto da percorrere, pochi metri, è su prato o terreno sconnesso, per cui è necessario essere attrezzati o accompagnati.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 215 volte, 1 oggi)