ASCOLI PICENO – Nuova presentazione in casa Ascoli, oggi è il turno del trequartista/ala destra polacca classe 1990 Tomasz Kupisz, proveniente a parametro zero dal Cesena.

A presentarlo il dirigente ed azionista del club bianconero Gianluca Ciccoianni: “Siamo qui a presentare Tomasz, un elemento con un’esperienza calcistica importante, con oltre 100 presenze in serie B. Dal suo curriculum ho visto che è stato dato spesso in prestito, spero per lui che possa trovare qui ad Ascoli una stabilità e possa far vedere le sue doti, doti che per un campionato di serie B sono importanti“.

Il direttore Tesoro è stato veloce nel contattarmi e nel convincermi a venire qua – afferma Kupisz – mi ha conquistato il progetto. L’anno scorso col Cesena avevo firmato un triennale ma la società è fallita, vorrei trovare stabilità. L’Ascoli è sempre stata una squadra tosta da affrontare, l’anno scorso non ho giocato mai contro i bianconeri e abbiamo perso due volte, forse ha sbagliato il mister a non farmi giocare (il giocatore ride)”

Ho giocato con tanti moduli sempre sulla fascia – prosegue l’ala polacca – non ho problemi ad adattarmi. Vivarini non lo conoscevo ma mi ha conquistato il suo progetto ed il suo modo di giocare, la società è organizzata e non ci manca nulla. Ancora devo conoscere la città, non ho avuto tempo per vedere altre cose oltre il campo e l’albergo”.

E’ difficile dire che tipo di campionato potremo fare prima che finisca il mercato, cerchiamo di conquistare la salvezza prima possibile e poi magari ci divertiremo. La serie B è molto difficile, con i ripescaggi arrivano altre squadre importanti. Chi mi ha conquistato tra i nuovi compagni? Sicuramente Baldini, ha dimostrato grande personalità quando è entrato”.

 


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 97 volte)