ASCOLI PICENO – “Il trovatore” di Giuseppe Verdi apre il sipario della stagione 2018/19 della Fondazione Lirica delle Marche. L’opera, presentata questa mattina, 28 settembre, nella sala Ceci della Pinacoteca Civica, andrà in scena sabato 6 ottobre, ore 20.30, al teatro Ventidio Basso di Ascoli.

La Fondazione Lirica delle Marche è stata costituita lo scorso gennaio dal Comune di Ascoli Piceno, dal Comune di Fermo, dal Comune di Macerata, dalla Fondazione Teatro della Fortuna, dall’Associazione Arena Sferisterio, dalla Fondazione Orchestra Regionale delle Marche e dal Rossini Opera Festival. Successivamente hanno aderito l’Orchestra Sinfonica Rossini, l’Accademia di Belle Arti di Macerata e il Conservatorio di Fermo.

Hanno partecipato alla conferenza stampa il Sindaco Guido Castelli, l’assessore comunale alla Cultura Piersandra Dragoni, Igor Giostra e Luciano Messi rispettivamente Presidente e Direttore della Fondaizone Lirica delle Marche, la regista Valentina Carrasco, il direttore d’orchestra Sebastiano Rolli, alcuni componenti del cast e Paola Izzi del Cda della Fondazione Rete Lirica delle Marche.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.