ASCOLI PICENO – Ascoli sarà protagonista dell’ultima puntata del programma televisivo “C’è posto per 30?”, in onda sul Nove, lunedì 26 novembre alle ore 21.25, e condotto da Max Giusti.

La giuria dello show si ritroverà tra le viuzze medievali della cittadina picena fino ad arrivare alle vaste campagne della provincia di Roccafluvione. Quello che troverà è una tradizione culinaria storica e radicata, proprio come i ristoratori appassionati che si occupano di tramandarla e valorizzarla da decenni.

In questa tappa la sfida sarà tra la città, rappresentata dal “Ristorante Vittoria”, uno dei locali storici di Ascoli, dove la tradizione è in tutto e per tutto il riflesso della sua verace proprietaria Sunny. Contro la provincia, rappresentata dal “Ristorante Ruspante”, aperto da 40 anni, legato alla cucina casereccia marchigiana e alla materia prima prodotta dal “ruspante” titolare Giggi.

Max Giusti in questo viaggio sarà accompagnato da un ospite molto speciale, suo papà Gianfranco e come esperto del territorio, il consigliere nazionale slow food e fiduciario nelle Marche Roberto Rubegni.  Ma chi cucina meglio? I ristoratori di città, ormai radicati nel centro storico, oppure i vecchi gestori della tradizione contadina? La sfida tra la storica Ascoli Piceno e il piccolo paese di Roccafluvione è aperta.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.211 volte)