PESARO – La Cassazione ha respinto integralmente il ricorso presentato dai legali del museo Getty contro la decisione del gip di Pesaro di confiscare il bronzo risalente al IV sec. a.C, conteso da anni tra Italia e museo Usa.

“Il Lisippo deve ritornare in Italia, è l’ultima parola della giustizia italiana ” dice all’Ansa il Pm di Pesaro Silvia Cecchi che ha seguito la lunga battaglia giudiziaria.

La decisione dei giudici della Cassazione rende definitiva la confisca immediatamente esecutiva della statua ovunque si trovi disposta dal Gip pesarese Giacomo Gasparini lo scorso giugno.

Lisippo, statua in bronzo del IV secolo a.C, conosciuta anche come l’ ‘Atleta vittorioso’, ripescata nel 1964 da un peschereccio di Fano al largo di Pedaso.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 221 volte)