ASCOLI PICENO – Tanti cittadini che con la loro opera e il loro lavoro hanno dato lustro a sé e alla società. Giovedì 6 dicembre, nel Salone De Carolis, la Prefettura di Ascoli premierà alcuni cittadini ai quali verrà consegnato il diploma dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana” per “ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari”.

Si elencano qui di seguito i nominativi degli insigniti:

Cavalier Gregorio Capriotti residente a San Benedetto del Tronto

Maggiore Arma dei Carabinieri, Raffaele Maria Sabino Cirillo, residente ad Ascoli Piceno

Maggiore Esercito Italiano Paolo De Chellis, residente ad Appignano del Tronto

Maresciallo Arma dei Carabinieri Massimo Fabiani, residente a Montegallo

Luogotenente Guardia di Finanza, Giuseppe Giampà, residente a San Benedetto del Tronto
Alfonso Lupidi, residente a San Benedetto del Tronto

Comandante Vigili del Fuoco Chieti, Mauro Malizia, residente a San Benedetto del Tronto

Appuntato scelto Arma dei Carabinieri, Mario Mignini, residente a Spinetoli

Assistente Capo Polizia di Stato  Sandro Onesi, residente ad Arquata del Tronto

Ingegnere Vigili del Fuoco, Roberto Paoletti, residente a Grottammare

Colonnello Comandante 235° Rav. Piceno Esercito Italiano, Fabrizio Pianese, residente a Ascoli Piceno

Maresciallo Esercito Italinao Philippe Spitali, residente a Rotella

Console Interprovinciale Maestri del Lavoro, Amilcare Brugni, residente ad Ascoli Piceno

Comandante Gruppo Carabinieri Forestale Ascoli Piceno, Piero Possanzini, residente a Ascoli Piceno

Capo ufficio comando Arma dei Carabinieri, Aldo Scalinci, residente a Ascoli Piceno

Commendator Angiolina Piotti residente ad Ascoli Piceno.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 364 volte)