ASCOLI PICENO – E’ stato presentato questa mattina il progetto Asterixs 2018/19, il percorso di educazione motoria, giunto alla 16esima edizione, nato nel comune di Ascoli Piceno da un’idea del professor Riccardo Spurio e rivolto alle scuole del territorio, da Arquata a San Benedetto.

L’iniziativa coinvolgerà 9mila bambini appartenenti a 460 sezioni di 68 scuole per 7 mesi di attività. Tutto ciò con l’obiettivo di proporre lo sport al fine di migliorare la salute degli studenti.

“Le varie amministrazioni che si sono succedute e di cui ho fatto parte – le parole dell’assessore Giovanni Silvestri – hanno creduto in questo progetto, progetto che si sta sempre più incrementando e che ha raggiunto numeri ragguardevoli. La salute dei nostri figli è fondamentale”.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 54 volte)