ASCOLI PICENO – Dopo la delusione nel pareggio infrasettimanale contro il Foggia, nella mattinata del 27 febbraio al  Picchio Village ecco la ripresa della preparazione dei bianconeri in vista della prossima sfida di campionato con il Carpi in programma sabato 2 marzo. Da valutare le condizioni di Valentini e Beretta, oltre a quelle di D’Elia.

La delusione visibile sul volto dei giocatori e del tecnico Vivarini, che al 94esimo, hanno visto il foggiano Kraglr compiere una vera e propria magia, un sinistro dai 25 metri che non ha lasciato scampo a Milinkovic-Savic per il 2 a 2 definitivo.

Una beffa vera e propria per l’Ascoli, dopo che per ben due volte era passato in vantaggio con Rosseti e Ninkovic, Usciti anzi tempo Valentini, lussazione alla spalla già ricomposta per lui, e Beretta, trasportato in ospedale per accertamenti dopo aver subito un colpo alla testa.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.