CASTEL DI LAMA – Attività incessante di controllo del territorio e ai soggetti di interesse operativo nonché a quelli sottoposti ad obblighi e prescrizioni da parte dell’ Autorità Giudiziaria, da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno con un importante dispiegamento di uomini e mezzi.

Detti controlli hanno consentito ai militari della Stazione di Castel di Lama, comandata dal Luogotenente Gianni Belardinelli di denunciare all’Autorità Giudiziaria due cittadini nigeriani trentenni, controllati a seguito di uno specifico servizio a Castel di Lama: uno per mancanza dei requisiti per permanere nel territorio nazionale e successivamente accompagnato in Questura per attivare le pratiche di espulsione e l’altro per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, essendo stato trovato in possesso di alcuni grammi di marijuana.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.