ASCOLI PICENO – Il candidato sindaco del centrosinistra Pietro Frenquellucci interviene sulla questione infrastrutture dopo la frana che ha interessato la Circonvallazione Nord creando diversi disagi alla circolazione.

“La frana che ha interessato la Circonvallazione Nord dimostra la fragilità del territorio – afferma Frenquellucci – e la conseguente necessità che vengano programmati interventi di cura e tutela. La logica che deve essere alla base di questa azione, però, non deve essere limitata alla semplice conservazione di uno spazio della città e del suo territorio, ma deve avere l’obiettivo strategico di garantire la sicurezza e la tranquillità della vita cittadina nel suo complesso”.

“Una vita di qualità può essere raggiunta solo a condizione che la visione della città – prosegue il candidato della coalizione di centrosinistra – avvenga in modo complessivo e organico evitando gli interventi isolati e sganciati da una programmazione articolata e ragionata. Fatta eccezione, naturalmente, per le emergenze.  La cura delle infrastrutture e degli spazi cittadini sarà uno dei temi fondamentali che affronteremo una volta che si sarà insediata la prossima amministrazione comunale di centrosinistra”.

“Questa mattina le famiglie di Campo Parignano e di gran parte della città – conlcude Frenquellucci – hanno sofferto notevoli disagi a causa della chiusura della Circonvallazione Nord, per i lavori d’emergenza necessari per mettere in sicurezza la zona a rischio frana. La tutela dell’ambiente cittadino e delle sue infrastrutture deve riguardare non solo l’area urbana ma anche le frazioni e su questo impegno concentreremo una parte importante delle nostre energie”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.