ANCONA – “Alla fine del 2018 gli immigrati nelle Marche erano il 9% della popolazione (136.936 cittadini), tra il 2017 e il 2018 gli stranieri residenti nelle Marche sono aumentati di 891 unità (da 136.045 a 136.936). Le donne costituiscono il 54,2% del totale e a fine 2018 i titolari di permesso di soggiorno erano 108.938. L’incidenza degli stranieri sui residenti è tornata a crescere; nel 2016 e nel 2017 era diminuita di poco (all’8,9%) rispetto al trend 2013-2014 (picco 9,4%)”.

Questi i dati per le Marche del Dossier Statistico Immigrazione 2019 di Idos, cooperativa di ricerca e studi sull’immigrazione e presentato nel convegno di Idos e Regione, patrocinato dall’Ordine regionale Assistenti Sociali.

“Compito del Consiglio regionale – ha detto il presidente dell’Assemblea Antonio Mastrovincenzo – è favorire l’educazione dei cittadini verso nuove forme di convivenza civile, pace e intercultura. Uno degli obiettivi di fine legislatura sarà un provvedimento legislativo che racchiuda questi principi cardine”.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.