ASCOLI PICENO – La città delle Cento Torri si tinge di rosa.

Questa mattina, 14 novembre, alla presenza del Sindaco Marco Fioravanti, dell’Assessore alla pubblica istruzione Monica Acciarri, dell’Assessore ai servizi sociali Massimiliano Brugni, dell’Assessore agli eventi Monia Vallesi, dell’Assessore per le pari opportunità Maria Luisa Volponi e dei vari presidenti e delegati degli enti e associazioni coinvolti nel progetto è stato presentato il programma di eventi organizzato dall’Amministrazione comunale in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne.

Le iniziative prenderanno il via venerdì 22 novembre dove andrà in scena al Foyer del Teatro Ventidio Basso lo spettacolo “Filippo”, monologo contro il femminicidio interpretato da Federica Quaglieri.

Il secondo appuntamento che si terrà sabato 23 novembre nella Casa della Gioventù in zona Pennile di Sotto vedrà coinvolti giovani studenti che racconteranno otto storie anonime di donne del territorio che si sono rivolte ai Centri Antiviolenza. Le vicende accadute realmente sono tratte dal libro Trasmigrazioni di Simonetta Paci. “Non sono come tu mi vuoi. Immagini della violenza sulle donne tra cultura e società ” a cura di Chiara Cretella, è il titolo della conferenza che si terrà domenica 24 novembre presso la Sala dei Savi di Palazzo dei Capitani.

A seguire la Professoressa Diana Fernandez Romero tratterà il movimento contro la violenza di genere in Spagna.

L’ultimo appuntamento fissato per lunedì 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, è alle ore 12 presso la Caserma dei Carabinieri di Ascoli nella “Sala rosa” dove vi sarà la conferenza stampa in ricordo di Melania Rea.

Le iniziative, seppur diversificate raggiungono diverse fasce d’età ponendo così anche una maggiore sensibilizzazione sul tema, favorendone dunque il confronto ma anche la riflessione sull’attuazione di politiche di contrasto al fenomeno.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.