COMUNANZA – Adesione di oltre 95% allo sciopero di 8 ore indetto oggi nello stabilimento di Melano a Fabriano della Whirlpool. Nei prossimi giorni analoga iniziativa si svolgerà nella sede centrale degli impiegati e nell’altro sito marchigiano della multinazionale americana, a Comunanza nel Piceno.

La nuova ondata di mobilitazione è stata dichiarata a seguito del nulla di fatto nell’incontro al Mise del 29 gennaio sulla chiusura dello stabilimento di Napoli della Whirlpool. L’azienda ha confermato la volontà di lasciare posticipando la data al 31 ottobre prossimo.

A Fabriano c’è una preoccupazione in più legata all’annuncio di 7 giorni di stop produttivo, nel mese di febbraio, per le linee gas, quindi circa la metà dell’attuale forza lavoro.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.