FALERONE – Il 18 luglio è andato in scena il primo appuntamento della rassegna 2020 organizzata da Neri Marcorè e Giambattista Tofoni per rilanciare le zone marchigiane dopo il sisma 2016.

Parliamo ovviamente di RisorgiMarche, edizione numero 4 contrassegnata dall’emergenza Covid.

Primo concerto all’Anfiteatro di Falerone con una buona presenza di pubblico: rispettate le norme anti-Coronavirus, il distanziamento sociale e termoscanner prima di entrare.

Ad aprire le “danze” sono stati Petra Magoni e Ferruccio Spinetti che hanno portato in scena “Musica nuda”.

Applausi scroscianti da parte della platea presente.

Location affascinante e tramonto con della musica di qualità come sottofondo.

Buona la prima.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.