OFFIDA – È il Parco Pablo Neruda l’area verde individuata dal Comune di Offida da destinare all’Urban Sport Activity e Weekend nell’ambito del progetto Sport nei Parchi.

Il parco, grazie al contributo del bando scaduto lunedì scorso, avrebbe una nuova vita e potrebbe ospitare attività gratuite, realizzate dalle Asd/Ssd, da svolgersi nei weekend e destinate a bambini e ragazzi, over 65 e donne.

Un piano di azione ampio, volto a promuovere nuovi modelli di pratica sportiva all’aperto, sia in autonomia sia attraverso le Associazioni e Società sportive dilettantistiche operanti sul territorio, e per realizzare delle sinergie di scopo insieme ai Comuni.

“Restiamo ovviamente in attesa di conoscere l’esito del bando – commenta l’Assessore allo Sport Cristina Capriotti – ma era nostro dovere partecipare, viste le restrizioni dettate dalle misure di contenimento per fronteggiare l’emergenza epidemiologica, che hanno costretto alla chiusura le palestre e i centri sportivi. Il progetto, peraltro, sviluppa quanto già la Giunta adottò nel mese di giugno 2020, concedendo porzione di parco di Viale delle Repubblica alle associazioni sportive e ricreative richiedenti. Con la partecipazione a progettualità nazionali di questo tipo, intendiamo dare una nuova visione di Offida, al passo con le più attuali modalità di pratica dello sport”.

Qualora finanziato, il progetto consentirà alle Asd/Ssd selezionate, in accordo con il Comune, di svolgere la propria attività nei giorni feriali e, per l’intera collettività nei weekend.

“Un’opportunità per le realtà sportive – conclude la Capriotti – fortemente sacrificate e per la cittadinanza sempre più sensibile ai temi della sostenibilità ambientale anche nella pratica sportiva”.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.