L’AQUILA – Al culmine della stagione estiva, 12 sub dell’ASD MAMA di Ascoli Piceno hanno vissuto una straordinaria esperienza  sportiva, e non solo, alla scoperta delle bellezze sommerse conservate nel Lago di Capo D’Acqua (AQ). 

Nello splendido contesto paesaggistico, nel cuore dell’Abruzzo, il gruppo guidato dall’esperto istruttore Andrea Stipa, ha avuto modo di immergersi nei bassi fondali del caratteristico specchio d’acqua che sorge alle pendici del monte Scarafano. Un autentico scrigno di storia che custodisce, tra l’altro, resti di mulini e antichi reperti al punto da essere  annoverato tra le mete più ambite di appassionati di subacquea, secondo il sito SportDiver è tra i 50 migliori siti al  mondo per fare immersioni 

Si è trattato di un’iniziativa davvero ben riuscita e di interesse che prosegue la scia delle attività di formazione e approfondimento (Zona blu) alla disciplina subacquea avviate, la scorsa primavera, dalla ASD Polisportiva MAMA. 

Per ulteriori informazioni o per iscriversi è possibile visitare il profilo https://www.facebook.com/asdpolisportivamama o chiamare il seguente numero telefonico 3474655311.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.