OFFIDA – Il gioiello di Santa Maria della Rocca, chiesa offidana di assoluto splendore, è a rischio. Lo rende noto il sindaco di Offida Valerio Lucciarini, che, in una lettera inviata alla Sovrintendenza per i Beni Archeologici delle Marche e alla Direzione per i Beni.

“Con la presente si segnala che le copiose precipitazioni meteoritiche che hanno interessato il centro abitato di Offida, la chiesa Santa Maria della Rocca, posta sulla sommità di una rupe, è stata investita da consistenti cedimenti della base del costone su cui poggia, sul versante sud-ovest, che potrebbero seriamente ed irrimediabilmente comprometterne la stabilità” scrive Lucciarini.

Lucciarini segnala “il violento cedimento di terriccio e della vegetazione ripariale che ha interessato per ampi margini il costone sottostante la chiesa. Si segnala tale situazione di pericolo affinché vengano posti in essere interventi urgenti di messa in sicurezza, finalizzati a scongiurare eventuali futuri cedimenti più consistenti della rupe in argomento”.

Presto aggiornamenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 5.208 volte, 1 oggi)