ASCOLI PICENO – Acquisti solidali. Acquisti di qualità: è questo il senso dell’iniziativa che la Cna di Ascoli Piceno – in sinergia con le associazioni provinciali di Fermo e Macerata – denominata “Vetrine Sibilline“. Nel sito di Cna Picena e nei social che fanno riferimento al sistema Cna Marche Sud è disponibile la lista delle imprese che hanno aderito all’iniziativa.

“Si tratta di piccole imprese d’eccellenza del settore tipico e tradizionale – spiega Francesco Balloni, direttore della Cna Picena – e tutte hanno subito danni diretti o indiretti a causa di questa sequenza sismica. Con l’iniziativa Vetrine Sibilline vogliamo contribuire a far conoscere in tutta Italia il valore dei prodotti del territorio in modo da offrire un sostegno concreto al fatturato di queste imprese messo fortemente a rischio dal terremoto”.

Trattandosi di prodotti principalmente del settore tipico e agroalimentare, la Cna di Ascoli ha lanciato questa iniziativa anche in considerazione delle imminenti festività natalizie. Una sorta di “cesto solidale natalizio” che tutti possono acquistare contattando direttamente le aziende per aiutarle a rialzarsi e – nello stesso tempo – gustando prodotti di grande qualità.

Questo l’elenco delle aziende della provincia di Ascoli Piceno che hanno aderito all’iniziativa e i cui recapiti sono dettagliati nel sito (www.cnapicena.it) dell’Associazione: Feliziani Tartufi (Roccafluvione, produzione di tartufi); Trivelli Tartufi (Roccafluvione, coltivazione e produzione di tartufi); Società Agricola Michele (Montemonaco, azienda agricola biologica); Ersilia Food (Acquasanta Terme, funghi e prodotti sott’olio); Filotei Group (Arquata del Tronto, funghi, tartufi e salse).

Oltre alle cinque ditte della provincia di Ascoli che hanno già aderito all’iniziativa, ce ne sono altre nove (il dettaglio dei prodotti offerti è consultabile online nell’apposita pagina del sito della Cna di Ascoli http://www.cnapicena.it/?p=11331 ) comprendenti imprese anche delle province di Fermo e Macerata. “L’offerta solidale e di qualità – conclude il direttore Balloni – coinvolge anche le altre province che fanno parte del circuito di Cna Marche Sud, ovvero Fermo e Macerata. Questo consente di offrire ai potenziali acquirenti di tutta Italia una gamma ampia di prodotti tipici e tradizionali. Stiamo inoltre lavorando, sempre come sistema Cna di Marche Sud, per ampliare le imprese da inserire in questa vetrina promozionale a uso di chi è alla ricerca di idee di qualità per cesti e confezioni natalizie”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 175 volte, 1 oggi)