ASCOLI PICENO – Sono due studenti sambenedettesi, Cristina Delli Carri, studentessa al Liceo Classico Leopardi, e Michael Malara, studente dell’Istituto Alberghiero Buscemi, i rappresentanti eletti al vertice della Consulta Provinciale. Delli Carri è stata nominata presidente, mentre Malara è il suo vice.

La votazione si è svolta all’Istituto Alberghiero Buscemi di San Benedetto nella mattina del 6 dicembre e mai come questa volta le elezioni alla Consulta Provinciale hanno aperto una discussione anche di tipo politico. Cristina Delli Carri infatti fa riferimento alla Rete degli Studenti Medi, organizzazione connotata politicamente a sinistra, mentre Malara è parte dei Giovani di Forza Italia. L’alleanza tra le due componenti ha consentito, dopo la terza votazione, di giungere ad un accordo per l’elezione e in questo modo estromettendo la candidatura di Nicola Di Pietro, candidato per Blocco Studentesco (CasaPound).

Così il Blocco Studentesco commenta di “inciucio destra-sinistra pur di tarpare le ali al nostro movimento. È davvero triste che questi giovani imitino le peggiori manovre di palazzo della Repubblica come dei politici cinici e navigati per non essere travolti dal nostro spirito rivoluzionario”.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 187 volte, 1 oggi)