ASCOLI PICENO – Di tutto: tantissima marijuana, e poi cocaina purissima, Mdma, funghetti allucinogeni. Con tutte le attrezzature adatte al loro confezionamento. Si tratta di un vero e proprio “supermarket della droga” quello sequestrato ad Ascoli dalla Squadra Mobile nella sera del 30 dicembre, operazione conclusa con l’arresto di M.M. di 22 anni e P.L. di 47, entrambi ascolani, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il più giovane era stato visto uscire in atteggiamento sospetto dall’abitazione del secondo, in zona universitaria. Perquisito dagli operanti, è stato trovato in possesso di oltre 6 grammi di marijuana e grammo e mezzo di cocaina. Nell’abitazione di P.L., oltre a qualche grammo di marjiuana, sono stati trovati alcuni funghetti allucinogeni ed, vicino al letto,  uno zaino con all’interno quasi 38 grammi di MDMA, in due blocchi, oltre 13 grammi di cocaina purissima e 11 grammi di sostanza da taglio, da mescolare, ben 800 grammi di marjiuana e strumentazione varia volta al confezionamento delle dosi di sostanza da vendere al dettaglio. Anche l’abitazione del giovane è stata sottoposta a perquisizione e sono stati trovati altri 5 grammi di marjiuana.

I due sono al momento nel carcere di Marino del Tronto, in attesa di giudizio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 931 volte, 1 oggi)