Il Piceno con la sua ospitalità verde e le eccellenze enogastronomiche sono tra i protagonisti di Matka 2017, la più importante fiera del turismo del nord Europa e dell’area del Baltico in corso in questi giorni a Helsinki e giunta alla trentesima edizione. A rappresentare le Marche nello stand italiano che dal 19 al 22 gennaio propone a oltre settantamila tour operator provenienti da 80 diverse nazioni una selezione di mete turistiche di qualità sono stati selezionati il bed&breakfast Nascondiglio di Bacco e la cantina biologica Paolini e Stanford di Offida. Si rafforza così il legame tra Ascoli e la capitale finlandese, nato alcuni anni fa in occasione di un gemellaggio culturale e culinario tra le due città.

E’ difficile essere qui a raccontare la bellezza del nostro territorio in queste ore di grande apprensione per quello che sta succedendo – spiegano Raffaele Paolini e Dwight Stanford, titolari del Nascondiglio di Bacco e della cantina Paolini e Stanford – ma è anche importante fare in modo che il turismo continui a essere una risorsa importante per tanti piccoli paesi oggi duramente provati dal sisma e dalla neve, affinché possano ritornare il prima possibile alla normalità. La capacità della nostra terra di unire una grande varietà di paesaggi e prodotti di qualità è particolarmente apprezzata dai tour operator presenti a Helsinki e deve essere una delle chiavi di ripartenza”.

Ogni sera, durante i giorni della fiera, la cantina di Offida è stata invitata a presentare il Pecorino, il Montepulciano e gli altri vini tipici del Piceno attraverso degustazioni guidate in uno dei più noti locali della capitale. Ad aprire la trasferta marchigiana in Finlandia giovedì sera è stato un incontro nella residenza dell’ambasciatore italiano a Helsinki.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 79 volte, 1 oggi)