MONTEMONACO – “E’ stata usata solo 15 minuti per aprire dei posti auto presso la chiesa di Santa Maria in Casalicchio a Tofe di Montemonaco in occasione della processione di san Sebastiano, il 20 gennaio, la turbina fornita dai Vigili del Fuoco di Bolzano”.

Il sindaco Onorato Corbelli replica, in una nota diramata dall’Ansa, alle polemiche sollevate da un ristoratore e un residente della zona, precisando che il mezzo “non ha preceduto né seguito la processione, che peraltro si svolge da tempo immemorabile da Montemonaco a Tofe, con qualsiasi tempo”.

“Intanto – fa notare – anche grazie all’arrivo di un’altra turbina, offerta da un Comune del Bellunese, tutte le frazioni isolate sono state riaperte, le ultime tre lo saranno oggi: stiamo aprendo Cittadella, allargando la Sp Ropaga dalla frazione di San Giorgio a Montemonaco, apriremo poi Ariconi e nel pomeriggio la strada di Monte Perticone. Zone peraltro dove non ci sono persone”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 152 volte, 1 oggi)