ASCOLI PICENO – L’Amministrazione Provinciale di Ascoli ha comunicato che sono in pieno svolgimento, da parte della ditta incaricata, i lavori di disgaggio delle pietre sul costone interessato dal movimento di frana al Km. 1+200 sulla S.P. n. 24 “Dell’Ascensione”, che conduce alla frazione di Venagrande di Ascoli Piceno.

Sono in azione due squadre dotate di mezzi speciali adeguati ad intervenire su queste situazioni di particolare criticità per la rimozione di massi pericolanti.

L’attività di ripristino, iniziata dopo il nuovo sopralluogo effettuato il 16 febbraio sul posto da parte dei tecnici del servizio viabilità della Provincia e dell’Asur 5, richiede particolari cautele e si auspica possa concludersi entro domani pomeriggio (sabato 18 febbraio) in modo da consentire la riapertura della strada.

Naturalmente il condizionale è d’obbligo in quanto l’intervento può essere modificato in corso di esecuzione e la situazione va attentamente monitorata.

Si ricorda che il transito è vietato a seguito dell’ordinanza di chiusura tuttora in vigore fino al ripristino delle condizioni di sicurezza e che, pertanto, il traffico veicolare continua ad essere deviato sulla S.P. n. 14 Castel di Croce e sulla S.P. n. 93 Venarottese.

(Letto 123 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 123 volte, 1 oggi)