ASCOLI PICENO – “Con profonda commozione ho appreso la triste notizia della scomparsa dell’ex sindaco Mario Cataldi avvocato di grandissima professionalità ma anche di grande umanità”. A parlare è il sindaco di Ascoli, Guido Castelli.

“Un maestro per tutti noi che abbiamo intrapreso la professione legale. Mario Cataldi aveva 95 anni ma aveva mantenuto nel tempo la cordialità e l’ironia che lo hanno sempre contraddistinto – prosegue il primo cittadino – Sempre sorridente era stato eletto sindaco della città di Ascoli per due mandati in due periodi storici decisamente molto diversi: la prima volta dal 1960 al 1965 è la seconda dal 1981 al 1985″.

“In entrambe le occasioni si era distinto per il suo modo di amministrare la cosa pubblica con la stessa serietà e professionalità mostrata nelle aule del tribunale – afferma Castelli – Un esempio e una guida per tanti giovani amministratori e politici. Con la sua scomparsa la città di Ascoli perde un pezzo prezioso della propria storia, un illustre avvocato ma anche un uomo, un padre di famiglia e un nonno che tanto ha dato allo sviluppo e alla promozione di questo territorio. Al figlio Roberto, alla giovane nipote Francesca e a tutta la famiglia giungano le condoglianze dell’amministrazione comunale e le mie personali”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 164 volte, 1 oggi)