Foto di Luca Filiaggi, della pagina Facebook LaPilla e di Milena Casciaroli

ASCOLI PICENO – “Siamo ancora frastornati dalla bellezza e felicemente stanchi. E’ stato tutto perfetto, come ce lo sognavamo. Un festival per la gente di tutte le età, dove i protagonisti non sono solo sul palco. Facce sorridenti, danze, incontri, tanta positività e divertimento”.

C’è grande soddisfazione fra i membri dell’associazione culturale “LaPilla”: il 4 e 5 agosto è andata in scena ad Ascoli, a largo Crivelli, la prima edizione de “Lapilla Fest” in partenariato con l’Associazione Culturale Defloyd ed il Comune.

Un festival musicale completamente gratuito che ha richiamato nelle due serate un buon numero di pubblico che si è fatto cullare dalle note di Daniele Cannella, Guappecarto, Domenico Imperato, Daniele Sepe & Capitan Capitone e i Fratelli della Costa. Musica e divertimento per giovani ma anche famiglie.

LaPilla ha fondato un progetto che nasce dall’esigenza di creare contesti di scambio adatti soprattutto ai giovani, puntando su un’elevata qualità delle singole proposte.

I membri de LaPilla sono convinti che, solo unendo le forze, sia possibile centrare l’obiettivo: ossia ampliare l’offerta culturale della città di Ascoli Piceno.

C’è già attesa per il prossimo evento della neoassociazione culturale ascolana.

(Letto 125 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 125 volte, 1 oggi)