ASCOLI PICENO – “Fontana lasciata a se stessa nel degrado più totale. Cartelli stradali nella vasca, scritte sui muri, bike sharing diventato un letamaio, bagni pubblici fuori uso”. Il consigliere comunale del Partito Democratico di Ascoli, Francesco Ameli, riporta l’attenzione su un’importante area della città.

“Questo è contesto di degrado che i turisti (che scendono li con il pullman) e gli ascolani trovano ogni giorno in viale De Gasperi” afferma il politico.

“Sono anni che forze politiche e cittadini chiedono un intervento urgente di riqualificazione. La sua riqualificazione non è più rinviabile” aggiunge Ameli.

“Chi sarà chiamato ad amministrare dovrà avere rispetto ed amore della propria città. Inammissibile che dopo dieci anni viale De Gasperi sia ancora così” conclude il capogruppo del Pd ascolano.

(Letto 489 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 489 volte, 1 oggi)