ASCOLI PICENO – Termina con un pareggio a reti inviolate la partita valida per la settima giornata di Serie B tra Ascoli e Palermo. Bianconeri meno brillanti delle precedenti uscite, merito soprattutto di un Palermo che chiude bene tutti gli spazi, portando tanti giocatori dietro la linea della palla e pressando molto alto i bianconeri, impedendogli di mettere in atto il solito giro palla.
Fiorin conferma la stessa formazione corsara a Cesena con Lanni fra i pali, Mogos, Padella, Gigliotti e Mignanelli in difesa, Bianchi, Buzzegoli e Carpani a centrocampo e Lores Varela, Favilli e Baldini in attacco.

La partita: Picchio che parte forte e si rende pericoloso al 3’ con un contropiede di Favilli e Carpani chiuso in extremis dalla difesa rosanero. Palermo che aggredisce alto nell’intento di non far giocare l’Ascoli, cresce con il passare dei minuti e prova a rendersi pericoloso sui calci piazzati. Al 21’ break dei bianconeri con Favilli che di testa sfiora il palo difeso da Posavec. Al 25’ ascolani costretti al cambio per l’infortunio di Bianchi, sospetto stiramento per lui, a cui subentra Addae, buono il suo impatto a freddo sulla gara, ed al 33’ è proprio il ghanese a sfiorare il vantaggio di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Secondo tempo con poche occasioni, la più importante capita ai siciliani al 50’ con Rispoli che sfrutta un buco della difesa ascolana ma è bravissimo Lanni a chiudergli lo specchio e salvare il risultato. Partita che fila via fino al 75’, con Buzzegoli che ci prova dalla distanza ma il suo tiro sorvola la traversa. Un minuto dopo è Cionek a tentare la conclusione da lontano: palla fuori alla sinistra di un vigile Lanni. Ultima emozione allo 80’ con Lanni che blocca senza troppi patemi una punizione calciata da Coronado.

Risultati delle altre partite di serie B:

ParmaSalernitana (giocata ieri) 2:2

AvellinoEmpoli 3:2

BresciaPerugia 2:1

CarpiPescara 0:1

CittadellaVirtus Entella 0:1

Pro VercelliCesena 5:2

SpeziaBari 1:0

TernanaVenezia 2:3

FoggiaNovara 01/10/2017

FrosinoneCremonese 02/10/2017

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 111 volte, 1 oggi)