ASCOLI PICENO – Il tecnico bianconero Fiorin alla vigilia del match col Foggia parla a tutto tondo della squadra. In mattinata le dichiarazioni anche del tecnico dei rossoneri Giovanni Stroppa. Ecco le sue parole: “Tutti convocati tranne Floriano, Figliomeni e Gerbo. Agnelli e Martinelli sono al 100%, Deli aveva soltanto un affaticamento. Ascoli? Vedo il calore e l’attaccamento dei tifosi ed è una cosa incredibile, in un certo senso siamo in debito perché domani ci saranno ancora tremila persone. Se c’è da dare qualcosa in più lo dobbiamo fare anche per loro che ci stanno dando tanto”.

Rissa tra l’ex Ascoli Chiricò e Mazzeo: “Si sono menati, peccato speravo lo facessero anche gli altri- dichiara Stroppa – non l’avessero fatto e avessero abbassato la testa noi non saremmo andati in campo a fare un secondo tempo dignitoso. L’Ascoli ci può assomigliare, gioca a calcio, parte dal basso, gli piace il palleggio, come noi subiscono gol. Formazioni? Potrebbero esserci sorprese oppure no, per quanto riguarda l’Ascoli giocano sempre in undici quindi giocherà qualcunaltro al posto degli assenti. Rubin non è al 100%, deve risolvere alcuni problemi al ginocchio, non è convocato a volte sta bene a volte no, Nicastro sta prendendo condizione e quindi è disponibile”. (fonte foggiacalciomania.com)

Il mister bianconero Fulvio Fiorin commenta così: “Quello che ha detto Stroppa è vero giochiamo con lo stesso sistema. Giochiamo sempre senza buttare via la palla e partendo dal basso. Giochiamo in maniera speculare, ci saranno tanti duelli. Abbiamo lo stesso pensiero di calcio. Loro subiscono molto ma segnano anche, nelle ripartenze sono molto forti, a partire da Mazzeo e gli altri esterni. Poi sicuramente anche il contesto dri tifosi e l’ambiente è molto simile. Si presentano in tremila circa. Ci tengono nonostante la posizione in classifica. Ci vorrà ancora maggiormente il sostegno del tifo, da questa situazione si viene fuori insieme”.

Sulle critiche dopo Carpi: “Noi facciamo tutto per il bene dell’Ascoli. Ci assumiamo le nostre responsabilità noi abbiamo messo la squadra per fare risultato e bene o male sino alla fine del primo tempo abbiamo avuto diverse occasioni. Cerchiamo di offendere più che difendere. Vogliamo vincere con un bel gioco. Ci sono squadre che senza giocare a calcio hanno vinto i campionati di B. Avevano ottimi interpreti. Noi abbiamo il progetto della crescita dei giovani partita per partita, non sempre si vede. La ricerca dell’equilibrio è importante. Ci dispiace per i tifosi, ci tocca quello che dicono e noi cerchiamo di dare sempre di più ci responsabilizza questo.”

La costanza dei giocatori forse manca, come ha detto il ds Giaretta che si aspettava più continuità da Varela:”Fa parte del calcio e della preparazione tattica e mentale. A volte soni brillanti fisicamente ma non mentalmente o tatticamente. Nel suo caso può darsi anche che sia stato influenzato dalle opinioni, tutto è soggettivo. Curiamo il dettaglio e con i giovani si lavora molto con l’intelligenza emotiva. Tutto però si rifà all’obiettivo, siamo arrabiati, ieri il ds Giaretta ha parlato anche delle situazioni che ci hanno penalizzato ma non sono attenuanti.”

Mancheranno Padella, Mignanelli, Buzzegoli e Favilli: “Padella è in fase di recupero su Buzzegoli, aspettiamo una diagnosi. Alcuni infortuni muscolari sono fisiologici. Non abbiamo dubbi di formazione abbiamo lavorato in settimana e sappiamo come affrontare il Foggia, crediamo nelle nostre scelte. Abbiamo molta fiducia in tutti i nostri ragazzi.”

Sulla rissa tra Chiricó e Mazzeo: “Non so se sarà controproducente o no, in generale penso che se si va a lavorare volentieri si rende di più ma poi ci vuole sempre la determinazione e la personalità poi per la domenica. Ma si può lavorare bene anche in altri modi.”

La rosa. Nell’intervallo del match, l’Ascoli Picchio promuoverà il calcio femminile e “La Rosa” attraverso l’ingresso in campo di 23 bambine, venti delle quali con indosso la maglietta rosa. Nell’intervallo della gara alcune calciatrici de La Rosa dell’Ascoli saranno impegnate in dimostrazioni sul campo e tiri in porta.  Parteciperà ai campionati regionali Under 12 e Under 15 e gli allenamenti si svolgeranno al Picchio Village.

(Letto 184 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 184 volte, 1 oggi)