ASCOLI PICENO – La mostra Nature’s planet, il pianeta della natura, a cura di Erminia Turilli, sarà ospitata nelle Sale espositive del Trivio del Palazzo dei Capitani in piazza del Popolo di Ascoli Piceno. Sarà inaugurata il 3 dicembre nella Sala dei Savi alle ore 17 e rimarrà aperta fino al 20 dicembre. Presenteranno l’evento il sindaco Guido Castelli, Erminia Turilli curatrice dell’evento, il prof. Armando Ginesi e lo storico dell’arte Francesco G. Nuvolari.

Nelle quattro sale espositive saranno esposte quaranta opere (quadri e istallazioni) di Achille Pace, maestro dell’Astrattismo storico italiano, e degli artisti del gruppo “Atomosfera Arte in movimento“: Lino Alviani, Alfredo Celli, Anna Donati, Anna Seccia, Franco Sinisi. Il vernissage si svolgerà nella prima Sala del Trivio e sarà arricchito da un concerto jazz del duo “Lonely Arts“, Sandro Casolino (chitarra) e Massimo Pace (chitarra, violoncello e contrabbasso). “Lonely Arts” è un duo di musicisti che operano individualmente da oltre vent’anni.

La mostra Nature’s planet riprende i temi dell’evento “Emergency in the world” di grande successo e, mentre svolge un’azione di denuncia contro il degrado della natura nel mondo, esprime anche un anelito di speranza che mira a sensibilizzare le coscienze di tutti per la salvaguardia dei beni naturali della regione Marche e della nostra splendida Italia.

Il National Geographic Italia ha riportato periodicamente, in particolare dal terremoto aquilano del 2009 in poi, un ciclico bollettino di guerra di catastrofi naturali, che sconvolgono l’uomo dei nostri giorni. Musicisti, cantautori e scrittori oggi dedicano tributi artistici gratuiti, mettendo a disposizione la loro creatività per risvegliare le coscienze di tutti e in particolare quelle dei responsabili degli enti preposti e dei decisori politici.

Gli artisti del gruppo “Atomosfera Arte in movimento” ed Il maestro Achille Pace, con la mostra “Nature’s placet“, intendono trasmettere lo sconcerto, il disagio e il dolore dei marchigiani e degli italiani di fronte ai disastri, non solo naturali, ma anche dolosi e lanciano a tutti un invito a proteggere la Natura, prima madre dell’uomo. La mostra raccoglie opere dedicate ai quattro elementi della Natura: il fuoco, l’aria, l’acqua, la terra, la quintessenza, la Natura construens e la Natura destruens. Ogni artista rappresenterà un elemento della natura a partire da Achille Pace che darà vita alla quintessenza/sintesi e alla Natura construens, Anna Donati alla Natura destruens, Franco Sinisi al Fuoco, Lino Alviani all’Aria, Anna Seccia all’Acqua, Alfredo Celli alla Terra.

Gli elementi della Natura saranno rielaborati dalla potenza creativa e dalle raffinate tecniche pittoriche dei diversi artisti, forti di curricula e percorsi artistici importanti, che spaziano da partecipazioni a La Biennale di Venezia, il Premio Michetti, il Premio Sulmona a esposizioni personali in Europa e nel mondo e a presenze permanenti in musei italiani e stranieri.

(Letto 79 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 79 volte, 1 oggi)