SPINETOLI – Una manifestazione del “Comitato Cittadini Spinetoli” contro l’arrivo di 37 immigrati a Spinetoli spacca letteralmente la politica locale e non solo. Alla testa del corteo era presente il sindaco del Pd Alessandro Luciani, mentre in coda chiudeva una delegazione di Casapound Ascoli. Tanto basta per creare ovviamente polemiche molto calde. Se da una parte il consigliere comunale del M5S Tonino Silvestri critica “i giornalisti che fanno passare il mio paese per razzista”, sono le due ali estreme, appunto Casapound e Rifondazione Comunista che esprimono le loro critiche.

Scrive il gruppo di estrema destra: “Abbiamo partecipato con una nostra delegazione al corteo contro l’arrivo di un numero imprecisato di immigrati in via Tevere a Pagliare di Spinetoli organizzato dal comitato locale. La cooperativa, che ha acquistato una palazzina in una zona residenziale a pochi metri da una scuola, ha vinto un bando prefettizio per la gestione di 50 immigrati. Il corteo è terminato in un ex cinema dove ci sono stati degli interventi, tra i quali anche quello del sindaco Alessandro Luciani. Come gesto simbolico abbiamo deciso di abbandonare la sala durante l’intervento del sindaco, che, con abile parlantina ha cercato di fare il pesce in barile, dichiarandosi contrario all’arrivo degli immigrati in via Tevere, cercando di convincere le persone che l’accettazione dello Sprar fosse la panacea di tutti i mali. Lo Sprar è solo un’accettazione di un compromesso che apre le porte a un’invasione programmata”.

Critiche invece da Davide Falcioni di Rifondazione Comunista di Offida, che parla di “Casa P(oun)D”: “C’è almeno un luogo in Italia in cui al Pd non interessa assolutamente nulla dell’avanzata della destra, né del populismo, né dei neofascisti. Anzi, ci va a braccetto. Quel luogo è Spinetoli, città di circa 7mila abitanti in provincia di Ascoli Piceno, dove il sindaco Alessandro Luciani ha promosso una raccolta firme e una serie di cortei contro l’arrivo di ben 37 migranti (quindi, conti alla mano, lo 0,5% della popolazione: un’invasione!). Ebbene: l’ultimo corteo si è tenuto ieri. Presenti un centinaio di persone”.

(Letto 879 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 879 volte, 1 oggi)