ASCOLI PICENO – Finisce in parità tra Ascoli e Pescara, 1-1 il risultato finale: Bianchi di testa al 49′ regala il pareggio ai bianconeri dopo che Crescenzi al 39′ aveva portato in vantaggio gli abruzzesi con la complicità di Ragni, portiere ascolano che non ha saputo ripetere la strepitosa prova di Avellino ed è apparso in affanno per tutto il proseguo della partita.

Il centrocampista Tommaso Bianchi: “Abbiamo fatto gol subito nel secondo tempo e poi abbiamo avuto diverse occasioni per passare in vantaggio, peccato non aver portato a casa i tre punti. Il gol nasce dal fatto che il mister chiede alle mezzali di buttarsi in mezzo, stiamo lavorando bene in settimana, credo si sia visto in campo. Il Pescara è una squadra forte, siamo stati bravi a metterli sotto. Siamo ultimi ma nessuno ci ha mai messo sotto, chiudiamo l’anno e poi a gennaio cominciamo un altro campionato“.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 148 volte, 1 oggi)