ASCOLI PICENO – Il sindaco di Ascoli, Guido Castelli, era a Roma nei giorni scorsi con Nicola Alemanno di Norcia e altri sindaci delle zone terremotate per la presentazione del progetto promosso da Codacons sulla realizzazione di un museo virtuale.

“Gli introiti saranno destinati al restauro delle opere danneggiate – afferma il primo cittadino – Con un investimento trasparente e veloce si scongiureranno gli esisti disastrosi della campagna di sms solidali sostenuta dallo Stato i cui fondi sono rimasti bloccati tra burocrazia e incertezze di impiego”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 90 volte, 1 oggi)