ASCOLI PICENO – Chiusura in bellezza, per l’edizione 2018 del Carnevale di Ascoli, con una bella cornice di pubblico anche in occasione del martedì grasso 2018: tantissime persone, infatti, hanno letteralmente invaso il centro storico ascolano sin dal primo pomeriggio e fino alla tarda serata di oggi, dopo i numeri da record di domenica scorsa. Un Martedì grasso, il 13 febbraio, che ha visto anche la presenza di tanti turisti, provenienti da diverse zone d’Italia. Grandissima l’attesa anche per i primi verdetti: alla fine della lunga e divertente giornata, dopo il conteggio e la verifica, da parte del notaio Nazzareno Cappelli, delle schede consegnate dai giurati, il sindaco di Ascoli, Guido Castelli, ha ufficializzato i gruppi finiti in nomination, categoria per categoria, e, quindi, candidati alla vittoria finale.

Ed ecco i nomi degli iscritti al concorso più votati dalla giuria (presieduta da Marco Olori dell’Associazione Il Carnevale di Ascoli), tra i quali, nella cerimonia di premiazione di domenica prossima, 18 febbraio, a Palazzo dei Capitani, verranno proclamati i vincitori di ciascuna categoria.

Categoria A itineranti: La festa de Santa Middie era piu bella quanne senava Pulcinella; Mogghiema sta male in TV me guarde lu Carnevale; Jemace a refa’ na vasca n’piazza.

Categoria A, fissi: L’oroscopo 2018 d’ciche cecogna; La pinacoteca era in bolletta…è ita a finì a vì e porchetta; Moda sotto le stalle.

Categoria B itineranti: Tutte me sembra tranne che na partita a carte; Sta cettà ce sta stretta; Nu cantiere ogni do’ di….

Categoria B fissi: Dentre casa n’è più lu sta se n’en c’aveme l’agibilità; Pe lu santuarie seme partite pe pregà… seme arrevate sule pe magnà’; Dentre la panza de mamma.

Categoria C: Aieteteme vu’, stu’ frechì pe li catteverie ne me cresce più; Lascia fa, lascia fa, retrevò la moghie prena; Lu att ch s stira; So nu chiappa galline; Co’ lu sole, senza gara, l’ombrellina me repara; So’ remaste appeccate; Curr curr n’n s’arriva mai.

Categoria D: Tutt me dice, che dope lu spare sembre arrive; Ma ogge che dì è??; Donatella Faretti e il Cola all’amatriciana; L’asculà doc; Ascule mie’ bella …e fammela fa  ‘na pisciatella; Lu sante n’ paradise.

Categoria OB (Omnia Bona): La liva ascolana è deventata americana; Ospedale unico; Fondazione addio; Oggi sto con le madonne; Ascule mie’ bella … e fammela fa ‘na pisciatella; L’ascula’ doc.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.470 volte, 1 oggi)