MACERATA – “Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha attivato le proprie unità di crisi per la verifica dei danni e la messa in sicurezza del patrimonio culturale eventualmente danneggiato dalla scossa di terremoto che ha colpito questa mattina, 10 aprile, il Maceratese”.

Lo comunica il segretario Generale del Mibact, Carla di Francesco che sottolinea come “il personale del Mibact sia già in loco in stretto contatto con il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, la Protezione Civile e i Vigili del Fuoco”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 34 volte, 1 oggi)