ASCOLI PICENO – Incidente nella mattinata del 17 maggio.

Per cause ancora in fase di accertamento, si è ribaltata una piattaforma di un cantiere di lavori presente nell’area interessata dalla riqualificazione post sisma, a Pescara del Tronto, sulla strada che collega l’entroterra ascolano con l’Umbria.

Non è ancora chiara la dinamica ma secondo alcune testimonianze ci sarebbero tre feriti, operai impegnati nella sistemazioni di piloni. Sul posto il personale sanitario del 118 per le cure mediche. Anche i Vigili del Fuoco sul luogo, in ausilio e per la messa in sicurezza della zona.

I feriti saranno trasportati in ospedale per le cure mediche. In azione anche le Forze dell’Ordine.

Tutti hanno riportato gravi traumi al torace. Uno di loro, il più grave, è già stato trasferito in eliambulanza al Torrette. Ma sul posto è arrivata una seconda eliambulanza. Indagano i carabinieri per stabilire le cause del grave incidente sul lavoro.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.363 volte, 1 oggi)