ASCOLI PICENO – Tornano le eccellenze della ceramica ascolana in occasione delle feste patronali: dal 30 luglio al 4 agosto nel giardino del Palazzo dell’Arengo di Ascoli anche quest’anno i ceramisti aderenti alla Accademia dei Maiolicari presenteranno le loro fragili e preziose opere d’arte ai turisti che sempre più numerosi frequentano la città durante il periodo estivo.

Il presidente dell’Accademia, Matricardi, è soddisfatto di aver potuto coinvolgere tanti artigiani e della collaborazione con l’Amministrazione Comunale che ha messo a disposizione uno spazio così rappresentativo per esporre le opere realizzate dai maestri ascolani.

Durante le festività in onore di Sant’Emidio, sarà dunque possibile ammirare ed acquistare i prodotti realizzati dalle sapienti mani di artigiani che con passione  e spirito di sacrificio tengono ancora vivo lo spirito del passato, una antica tradizione che nel corso dei secoli ha prodotto ottimi frutti.

Nel mese di settembre i ceramisti della Accademia Ceramica parteciperanno a Faenza alla manifestazione “Argillà”, la più importante vetrina internazionale per gli artigiani attivi in questo settore.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.