SPINETOLI – Spettacoli, esposizioni artistiche, buon cibo, ottimi vini locali, barber dj e appuntamenti musicali da non perdere tornano ad essere i protagonisti a Spinetoli per la nona edizione 2018 de “L’arte non è acqua”. La manifestazione, organizzata dall’associazione culturale “Officina 177”, torna quest’anno da venerdì 10 a domenica 12 agosto nel centro storico con un programma ricchissimo.

LETTURE E INDIE POP – L’apertura venerdì dalle 19.30 con le letture espressive di Eugenio Olivieri nella Cantina 177 tratte dal Barone Rampante di Italo Calvino. A seguire l’esibizione degli artisti di strada per le vie del centro storico e i primi appuntamenti musicali del festival. Sul palco saliranno i “Vie delle indecisioni”, band indie pop teatina che proporrà live adrenalinici ed irriverenti cercando un continuo contatto con il pubblico. Le loro canzoni trattano argomenti di vita quotidiana e temi sociali con un pizzico di ironia. In più la rilassante musica fusion dei “CircoRea”.

SELTON – Sabato sera il centro storico si vestirà di carioca per l’arrivo dei Selton e della loro musica “brasimilanese”. Il gruppo folk rock brasiliano, nato nel 2005 a Barcellona ma formatosi musicalmente a Milano, da allora ne ha fatta di strada incidendo ben 5 album. Celebre la loro “Voglia di infinito” uscita  due anni fa. La serata sarà arricchita dalla verve de “I traditori”, band pop romagnola e dal rock dei “Debug”.

PINGUINI TATTICI NUCLEARI  – Domenica pomeriggio spazio allo Street Boulder Contest, la famosa “arrampicata urbana”. I percorsi sono stati tracciati da Mauro Calibani, campione del mondo di boulder, e da Francesco Rapicano. Già diverse le preiscrizioni pervenute per la gara da ogni angolo d’Italia. Alle 20 è in programma la premiazione per i primi classificati poi a seguire, intorno alle 22, l’evento clou del festival. Sul palco saliranno i “Pinguini tattici nucleari”, band bergamasca che fa dell’originalità il suo cavallo di battaglia. Con la loro musicalità del tutto particolare, sono stati definiti eclettici, irriverenti e anarchici. Inoltre tornerà Asia Ghergo con le sue cover indie dopo la felice esperienza dello scorso anno.

ARTE, CUCINA E LOOK – In tutte le giornate inoltre ci sarà “conPOSTO D’arte”, mostra d’arte contemporanea a cura di Mirko Luciani nella sala comunale in piazza Belvedere , un binomio ormai consolidato con “L’arte non è acqua”.  Aperti ogni sera gli stand gastronomici con mezzemaniche all’amatriciana, hamburger, spiedini di salsiccia e molto altro. Non mancheranno una pioggia di arrosticini di castrato e come ogni edizione una selezione di ottimi vini locali arricchirà l’offerta gustativa e sensoriale del festival nella suggestiva Cantina 177. Infine una simpatica novità. Chi vorrà cambiare look o farsi sistemare barba e capelli potrà farlo in loco grazie alla partecipazione di James, Barber DJ. Per tutte le info si può visitare la pagina Facebook di Officina 177.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 214 volte, 1 oggi)