ANCONE – Le Marche hanno ottenuto la certificazione del Ministero della Salute per le azioni svolte nell’ambito del Piano Regionale di Prevenzione per l’anno 2017: si va da azioni a favore dell’infanzia all’età adulta avanzata, dall’ambiente di lavoro alla scuola. Il Piano pone particolare attenzione alle vaccinazioni per bambini, adulti e soggetti a rischio.

“Il raggiungimento degli obiettivi previsti per il 2017 – spiega il presidente Ceriscioli – è un risultato importante che rappresenta il riconoscimento per il lavoro svolto dai Dipartimenti di Prevenzione e per tutti coloro che, nonostante le difficoltà, hanno partecipato alla realizzazione delle attività previste nelle linee progettuali”.

Il Piano Regionale di Prevenzione disciplina le attività fino al 2019, con azioni che coinvolgono trasversalmente tutte le politiche regionali: sono stati identificati, in linea con le indicazioni nazionali, 12 programmi riguardanti i più rilevanti temi della sanità pubblica.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.