ASCOLI PICENO – La galleria “Licini” di Ascoli Piceno torna alla cittadinanza con una ricca offerta di nuovi servizi e una veste completamente rinnovata.

Riapre dopo una pausa di qualche mese, durante la quale si sono svolti lavori di ristrutturazione e riqualificazione che oggi valorizzano la struttura grazie alla nuova organizzazione e declinazione degli spazi. Location adibite per offrire non solo ai turisti, ma anche ai cittadini e ai bambini nuove opportunità per una fruizione, a tutto tondo, del museo.

L’amministrazione comunale, infatti, grazie alla fattiva collaborazione dell’Associazione Arte Contemporanea, della cooperativa integra e Pulchra (per il Consorzio Il Picchio), unitamente alla sensibilità di alcuni privati propone alla cittadinanza e ai visitatori non solo un nuovo luogo in cui sarà possibile ammirare le opere d’arte esposte, ma anche una location multifunzionale in cui ci si potrà confrontare seduti nella nel caffè letterario, acquistare volumi e gadget nel nuovo bookshop, organizzare e presenziare eventi nella sala stampa, nonché far divertire i bambini in appositi spazi, con giochi che abbiano a oggetto l’arte.

A partire da oggi 24 agosto, dunque, grazie a questo restyling concettuale e logistico, la Galleria “Licini” offrirà un nuovo modo di concepire e di assaporare l’arte contemporanea


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.